Ultimi Consulti

Dell'esperto risponde

Vai all'esperto risponde

Domanda:

Ho fatto un’ecografia dell'apparato urinario dalla quale è emerso: "Allo sbocco ureterale destro evidenza di una formazione iperecogena con cono d'ombra posteriore di 0,8 cm da riferire ad un calcolo". In seguito, su richiesta del medico curante, ho effettuato una radiografia diretta reni e vescica dalla quale è emerso: "Immagine Rx-opaca nella pelvi dx." Gradirei conoscere se anche la diretta renale conferma quanto diagnosticato dall'ecografia, oppure no, perché non sono convinto che entrambi gli accertamenti dicano la stessa cosa. Eventualmente cosa mi consiglia di fare? Il medico curante mi dice ancora di aspettare per verificare l'espulsione "naturale" con la terapia idropinica.

Risposta:

Da quanto mi scrive sembra che ecografia e RX diretta corrispondano. Non consiglio di forzare la diuresi per cercare di eliminare il calcolo da 0,8 cm in quanto l’aumento della pressione potrebbe causare una rottura dei calici renali con possibile formazione di un’urinoma. Infatti le probabilità di eliminazione di un calcolo di 0,8 cm sono scarse. Le consiglio di effettuare una Litotrissia Extracorporea previo esame URO-CT che dimostri inequivocabilmente la presenza del calcolo nell’uretere.

Vai alla domanda