Ultimi Consulti

Dell'esperto risponde

Vai all'esperto risponde

Domanda:

Ad un’ecografia mi è stato riscontrato in vescica un calcolo di 11×4 mm . Lo specialista che mi ha visitato mi ha detto che devo procedere con una litotrissia intracorporea non prendendo minimamente in considerazione quella extracorporea; forse perché la zona vescicale non viene trattata in extracorporea?

Risposta:

I calcoli vescicali possiamo trattarli senza alcun problema con la litotrissia extracorporea a puntamento ecografico in tempo reale. Più difficile sarebbe trattarli con la litotrissia a puntamento radiologico in quanto i calcoli nella vescica sono mobili.

Vai alla domanda