LA LITIASI INTRAEPATICA PRIMITIVA

LA TERAPIA DELLA LITIASI DELLE VIE BILIARI
23 Ottobre 2017
LA LITIASI DEL COLEDOCO
27 Ottobre 2017

Questa litiasi, i cui calcoli sono anch’essi marroni-bruni (brown pigment-stones), ha un’alta prevalenza in Giappone e nei Paesi asiatici dove raggiunge una prevalenza anche del 10%,  mentre è di raro riscontro in Occidente.

 

Secondo l’etiopatogenesi orientale la formazione di calcoli nei dotti biliari intraepatici è dovuta alle seguenti cause:

– Infestazioni parassitarie ( Ascaris Lumbricoides, Clonorchis Sinensis)

– Infezioni delle vie biliari (Anaerobi: E.Coli, Clostridi, Bacteroides fragilis)

– Diete orientali: Il basso contenuto proteico e di grassi saturi causano stasi biliare e diminuzione del Glucuronolattone, potente inibitore della beta glicuronidasi batterica

 

Secondo l’etiopatogenesi Occidentale la formazione dei calcoli è dovuta a :

– Stenosi infiammatorie o post-chirurgiche dell’epatico comune o dei dotti epatici destro e sinistro

– Angolazioni irregolari o anomalie congenite dei dotti biliari

– Colangiti croniche