COME SI FORMANO I CALCOLI DI COLESTEROLO

QUALI SONO LE CONDIZIONI CHE FAVORISCONO LA FORMAZIONE DEI CALCOLI DI COLESTEROLO
23 Ottobre 2017
LA COMPOSIZIONE DEI CALCOLI
25 Ottobre 2017

Le condizioni necessarie per la formazione dei calcoli di colesterolo sono:

1) Una bile soprasatura di colesterolo (bile litogena). Questa può diventare tale o per un aumento della secrezione epatica del colesterolo biliare o per una diminuzione di quella degli acidi biliari.

2) Un disequilibrio tra Pronucleating Factors (mucina della colecisti e glicoproteine non mucose) e Antinucleating Factors (glicoproteine non mucose)

3) Una precipitazione del colesterolo in cristalli (nucleazione o cristallizzazione)

4) L’aggregazione dei cristalli

La precipitazione del colesterolo in cristalli può avvenire quando la bile è eccessivamente satura di colesterolo puro (il nucleo del calcolo è in questo caso di colesterolo) oppure più frequentemente si verifica su di un:

1) Nucleo organico

  • gel viscoso (mucina della colecisti, glicoproteina mucosa) prodotto dall’epitelio della colecisti e a volte adeso alla sue pareti
  • glicoproteine non mucose
  • cellule epiteliali di sfaldamento
  • batteri, parassiti, uova

2) Nucleo inorganico

  • bilirubinato di calcio